7 marzo 2012

Muscolatura e movimento del gatto


Muscolatura e movimento del gatto



Come tutti i Felidi il gatto è un carnivoro. Per catturare la preda, il gatto può, in maniera potente, rapida e precisa mobilizzare le sue 279 ossa, i suoi 5000 muscoli e 30 denti. Ha muscoli molto potenti sostenuti da uno scheletro ben adatto al salto, all'arrampicamento e al combattimento, le articolazioni sono molto mobili e flessibili, in particolare la colonna vertebrale e l'articolazione della spalla che è aperta e libera, permettendo all'animale di ruotare le zampe anteriori praticamente in tutte le direzioni senza difficoltà.

Il gatto può rapidamente sviluppare una considerevole forza rispetto al suo peso ma non è in grado di mantenere a lungo questo sforzo: come tutti i felini, il gatto non ha una grande resistenza. In un solo salto può raggiungere notevoli altezze rispetto alle sue dimensioni.  La coordinazione della contrazione dei vari gruppi muscolari è importante per il successo nel combattimento. Nei gatti, questa orchestrazione da parte del cervello e del cervelletto è molto efficace, consentendo movimenti estremamente precisi anche a velocità elevate e rapidi cambiamenti nella direzione del movimento.

I gatti presentano cinque dita in ciascuna zampa anteriore e quattro in ciascuna zampa posteriore. Elastici ed estensibili, consentono al gatto di muoversi in completo silenzio, con i cuscinetti che fungono da ammortizzatori.



Nessun commento: