12 settembre 2011

Gatto soriano: il gatto per eccellenza

Il gatto per eccellenza, gatto Silvestro, Tom, il gatto delle case, dei tetti, dei fienili e delle colonie feline è il gatto soriano, volgarmente ed erroneamente chiamato "europeo". E' il gatto domestico ma ancora "selvatico", nel senso che non ha subìto selezioni e manipolazioni da parte dell'uomo.
Il gatto soriano prende il nome dalla Sorìa (Siria), regione dove tale gatto era diffuso allo stato selvatico.
Il suo manto può assumere diversi colori, disegni e sfumature, così come i polpastrelli e le labbra. Gatti rossi, grigi, marroni, argentati, bianchi, neri, tigrati, puntinati, marmorizzati, squama di tartaruga e calico. Polpastrelli rosa, neri o addirittura mezzi rosa mezzi neri. Anche il colore degli occhi varia dal giallo al verde, al nocciola, all'azzurro con varie sfumature. Le vibrisse possono essere bianche, nere, nere alla base e bianche all'estremità, a seconda del colore del manto.

Scheda sistematica del gatto domestico soriano (
Felis catus var. domestica)

Phylum: Cordati

Subphylum: Vertebrati

Classe: Mammiferi

Ordine: Carnivori

Famiglia: Felidi

Sottofamiglia: Felini

Genere:
Felis

Specie:
catus (var. domestica)

Nessun commento: