12 settembre 2011

Anatomia del gatto: muscoli

Esistono tre tipi principali di cellule muscolari, in base alla loro struttura e funzione:
  • Cellule del tessuto muscolare scheletrico striato (muscoli capaci di contrazioni volontarie);
  • Cellule del tessuto muscolare cardiaco striato (che si contraggono ritmicamente ed autonomamente);
  • Cellule muscolari lisce degli organi, regolate dal sistema nervoso autonomo (ortosimpatico e parasimpatico).

La parte carnosa dei muscoli è di colore rosso scuro. I tendini sono generalmente di colore bianco perlaceo, sottili ma resistenti. La testa del gatto è caratterizzata da muscoli cutanei sovrapposti, complessi ed altamente sviluppati e da potenti muscoli masticatori. La regione cervicale include una densa massa di muscoli disposti su quattro strati. I muscoli addominali sono molto sviluppati e forniscono alla parete addominale il suo spessore e la sua struttura. I muscoli della groppa e dell'anca sono anch'essi molto sviluppati.
Le speciali caratteristiche dei muscoli degli arti sono basate sul numero di dita della mano e del piede. Gli arti contengono muscoli rotatori (per pronazione e supinazione). Gli arti posteriori , più potenti di quelli anteriori, sono sempre pronti a far scattare l'animale in movimento. Nel gatto, la corsa si manifesta in una serie di lunghe e basse falcate. I gatti sono velocisti, con muscoli adatti allo scatto su brevi distanze e non alla resistenza. La forte muscolatura e gli artigli consentono loro di scalare ed arrampicarsi con facilità. Possono compiere salti di incredibile elevazione proprio grazie alla potente propulsione delle zamp
e posteriori.

Principali muscoli del gatto
1. Muscolo trapezio
2. Muscolo grande dorsale
3. Fascia toracolombare
4. Muscolo gluteo medio
5. Muscolo tensore della fascia lata
6. Muscolo sacrocaudale
7. Muscolo gastrocnemio
8. Muscolo obliquo addominale esterno
9. Muscolo retto dell'addome
10. Muscolo tricipite
11. Muscolo cleidobrachiale
12. Muscolo cleidocefalico
13. Grande pettorale
14. Bicipite femorale
Muscoli visione dorsale
Muscoli visione ventrale
    

 
 

Nessun commento: