1 aprile 2012

Anatomia del gatto: apparato riproduttivo

Il sistema riproduttivo è coinvolto nella procreazione e contribuisce alla propagazione della specie.
Apparato genitale maschile del gatto




Gli organi genitali maschili producono lo sperma e lo depositano nel tratto genitale della femmina, gli organi genitali maschili includono:
  • 2 gonadi, i testicoli, che hanno due funzioni diverse: una funzione esocrina nella produzione di gameti (spermatogenesi, o produzione di sperma) e una funzione endocrina nella produzione di ormoni (secrezione di testosterone, l'ormone maschile alla base delle caratteristiche sessuali secondarie, della spermatogenesi e dell'attività sessuale maschile);
  • I passaggi spermatici, o dotti escretori, delle gonadi (dotto deferente e uretra), che nutrono lo sperma (spermatozoi + liquido seminale), lo raccolgono (grazie in particolare alle secrezioni delle ghiandole ausiliarie, compresi l'epididimo e la prostata) e lo inviano alla porzione delegata all'accoppiamento;
  • Una porzione coinvolta nell'accoppiamento, il pene. Durante l'accoppiamento, o coito, il pene deposita lo sperma nel tratto genitale della femmina (inseminazione).

I testicoli sono globulari e sono situati al di sotto dell'ano. La prostata, giallastra e bilobata, circonda l'uretra. I gatti non hanno vescicole seminali. Il pene è corto, ricurvo all'indietro, e termina in un glande conico con minuscole barbe dalla punta cornificata che diventano rigide durante l'eiaculazione e scompaiono dopo la castrazione. Il pene normalmente è retratto.

Lo sperma consiste di due parti:
  • Elementi cellulari, o spermatozoi, prodotti dai testicoli;
  • Un liquido o ambiente seminale prodotto dalle secrezioni delle ghiandole presenti lungo il tratto genitale.

Volume di una singola eiaculazione:
da 0,01 a 0,4 mL.
pH: da 7 a 8.

Numero di spermatozoi per eiaculazione: circa 60 milioni.

Lunghezza dello spermatozoo del gatto: 55 micron.


Apparato riproduttivo della gatta


Gli organi genitali femminili
1. Ovaia
2. Tuba di Falloppio
3. Corno uterino
4. Collo dell'utero
5. Vagina
6. Apertura dell'uretra
7. Vulva
8. Uretra
9. Uretere
10. Vescica
11. Tessuto adiposo
Gli organi genitali femminili includono:
  • 2 gonadi, le ovaie addominali, che sono coinvolte nello sviluppo (oogenesi) e rilascio di uova (ovulazione) e nella secrezione di ormoni sessuali (estradiolo, progesterone);
  • Passaggi genitali, o ovidotti, che catturano gli ovuli e costituiscono il sito della fertilizzazione; l'utero, che riceve le uova e ne garantisce l'impianto e la gestazione;
  • Una porzione coinvolta nell'accoppiamento, comprese la vagina e la vulva, un passaggio che accoglie il pene durante l'accoppiamento e fornisce un canale per i nascituri durante il parto.

Le ovaie sono situate parecchio in avanti, vicino ai reni. Gli ovidotti sono corti, stretti e non troppo sinuosi. L'utero include due lunghi corni quasi dritti (utero bipartito). La vagina è lunga e larga.
Sono presenti 4 coppie di ghiandole mammarie: una coppia pettorale, due coppie addominali e una coppia inguinale.

 

Nessun commento: