10 aprile 2012

Infestazione da ascaridi nel gatto: Toxocara cati

Toxocara cati è un Nematelminta (Classe di vermi a corpo cilindrico non segmentato) lungo da 4 a 8 cm. che si localizza nell’intestino tenue del gatto, formando talvolta noduli che possono causare irritazione intestinale (a volte ostruzione). I gatti possono essere infestati assumendo le uova del parassita nell’ambiente esterno o le larve attraverso il latte della madre, nei primi giorni di vita.


I gatti infestati ospitano le larve nei tessuti del corpo, compresi i tessuti mammario e muscolare, per l’intera durata della vita. Per motivi ignoti le larve si riattivano verso la fine della gravidanza e producono ascaridi intestinali adulti. Alcune larve migrano nelle ghiandole mammarie, da cui vengono trasferite nei gattini tramite il latte. Le uova vengono espulse attraverso le feci nell’ambiente esterno. Le microscopiche uova sono molto resistenti al freddo secco ed ai disinfettanti, possono sopravvivere nel terreno fino a 3 anni. Una volta ingerite, le uova raggiungono l’intestino dove si schiudono le larve, che migrano al fegato ed ai polmoni prima di tornare all’intestino dove si sviluppano allo stadio adulto. Il ciclo dura circa 6 settimane.

Cosa fare

E' sufficiente somministrare un vermifugo sotto indicazione del veterinario. Non somministrare vermifughi ai gatti anziani o debilitati, a meno che la parassitosi non pregiudichi gravemente lo stato di salute del gatto. Per i gattini esistono dei vermifughi specifici.

1 commento:

Anonimo ha detto...

grazie x tutte queste informazioni!!